LIBRARY scaldabiberon portatile universale

Warm'n'Go- 1162

Una raccolta di informazioni utili,tutorial e FAQ sull'utilizzo del prodotto.

INFO UTILI

SS 2022

Pair large text with an image to give focus to your chosen product, collection, or blog post.

SS New Arrival

Pair large text with an image to give focus to your chosen product, collection, or blog post.

SS 2022

Pair large text with an image to give focus to your chosen product, collection, or blog post.

SS New Arrival

Pair large text with an image to give focus to your chosen product, collection, or blog post.

SS 2022

Pair large text with an image to give focus to your chosen product, collection, or blog post.

SS New Arrival

Pair large text with an image to give focus to your chosen product, collection, or blog post.

VIDEO TUTORIAL

FAQ 1162 - SCALDABIBERON PORTATILE WARM’N’GO

BATTERIA E RICARICA DEL DISPOSITIVO

1) Come si verifica il livello della batteria?

Premendo brevemente UNA SOLA VOLTA il pulsante di accensione, il display mostrerà il livello attuale di carica della batteria.

2) In quali casi la batteria si può scaricare più rapidamente?

La durata della batteria può variare in base a vari fattori come la quantità di latte scaldata, la temperatura iniziale e la temperatura che si desidera raggiungere. Riscaldare quantità maggiori di latte o partendo da temperature più fredde può consumare più energia.

3) Quanto tempo è necessario per caricare completamente la batteria dello scaldabiberon?

Il tempo di ricarica completo è tra 4 e 6 ore, a seconda dello stato iniziale della batteria e del tipo di alimentatore utilizzato. Il dispositivo può essere usato anche con una carica pari al 40%.

4) Quali specifiche deve avere l'alimentatore per la ricarica?

L'alimentatore deve avere una potenza in uscita (output) di 5V e 2A (10 Watt).

Alimentatori con specifiche diverse non sono idonei per il corretto caricamento della batteria. Ad esempio un alimentatore con Volt superiori può far fare corto circuito alla batteria, mentre alimentatori con Volt inferiori impiegano molte più ore a raggiungere il 100% di batteria.

5) Con quali criteri di consumo scendono i livelli della batteria?

La batteria dello scaldabiberon portatile 1162 Nuvita si comporta in modo differente rispetto alle batterie ricaricabili tradizionali, ad esempio del cellulare. Infatti, questa batteria si definisce a “cella singola” e i livelli scendono con la seguente progressione:
  • - dopo il primo riscaldamento, il livello scenderà a 80
  • - dopo il secondo, scenderà a 60
  • - dopo il terzo e quarto mostrerà ancora 60
  • - dopo il quinto, il sesto ed il settimo riscaldamento mostrerà 40
  • - l'ottavo riscaldamento partirà da 20 , in questo caso se si riscalda una quantità di latte superiore a 120 ml è consigliabile inserire l'alimentatore perché l'apparecchio potrebbe spegnersi prima di aver concluso il riscaldamento.

    La progressione può scendere più rapidamente in base al tipo di utilizzo (vedi domanda n.8). Si noti inoltre che quando il livello della batteria è tra 100% e 80% il display mostrerà 80, quando è tra 79% e 60% il display mostrerà 60.

  • INDICAZIONI SUL RISCALDAMENTO

    6) Come si imposta la temperatura per il riscaldamento?

    Tenere premuto il tasto di accensione finché non appaiono “ - - -" ; dopodiché, premere il pulsante di controllo per scegliere la temperatura tra 37°C - 40°C - 45°C - 50°C. Il display proporrà in automatico l’ultima temperatura selezionata.

    7) Perché la temperatura massima è limitata a 50°C?

    La temperatura massima di 50°C è una norma di sicurezza europea per scaldabiberon portatili. Questo limite protegge dal surriscaldamento e rispetta le normative di sicurezza per i dispositivi destinati all'uso con il cibo dei bambini. Per sterilizzare il latte in polvere, si consiglia di preparare il biberon prima di uscire di casa.

    8) Quanto latte può scaldare in 4 minuti?

    In 4 minuti il dispositivo scalda 120 ml di latte a temperatura ambiente (20°C) portandolo a 37°C. Il tempo di riscaldamento può variare a seconda della quantità di latte, della temperatura iniziale del liquido e di quella che viene impostata (per scaldare fino a 50°C ovviamente il tempo si allunga), ma anche a seconda del tipo di biberon utilizzato e della temperatura ambientale nella quale ci si trova. [esempio: se ci si trova in montagna in pieno inverno impiegherà più tempo a scaldare il latte rispetto a trovarsi in spiaggia in piena estate].

    9) Perché il latte non sembra abbastanza caldo?

    Il latte a 37°C è tiepido, adatto per il consumo immediato. Durante il riscaldamento di quantità superiori a 120 ml, è consigliabile agitare il contenuto del biberon, qualche volta durante il riscaldamento, per distribuire uniformemente il calore.

    10) È possibile mantenere in temperatura il latte materno?

    Per il latte materno si consiglia di non superare i 30 minuti di mantenimento del calore. Consultare sempre un pediatra per consigli su nutrizione e temperature appropriate.

    11) Quanti ml di latte può scaldare? Riscalda biberon da 360 ml?

    Il dispositivo è ottimizzato per scaldare fino a 240 ml, di conseguenza per quantità superiori si renderanno necessari tempi di riscaldamento più lunghi.

    12) Il latte entra in contatto diretto con la piastra riscaldante?

    Sì, il prodotto è studiato in modo che il latte entri in contatto con la piastra riscaldante. Il dispositivo è dotato di un coperchio per mantenere pulita la piastra durante gli spostamenti.

    COMPATIBILITÀ

    13) Come posso sapere quale adattatore usare con il mio biberon?

    Ogni adattatore è marcato con specifiche lettere o simboli che corrispondono a diverse marche o modelli di biberon.

    Ecco alcuni esempi di compatibilità:

  • - AV: Per biberon Avent,
  • Goodbaby e Chicco Perfect 5.
  • - BK: Per biberon Dr. Brown’s Natural Flow e Medela.
  • - MM: Per biberon MAM.
  • - SV: Per biberon Suavinex.
  • 14) Lo scaldabiberon Nuvita 1162 è compatibile con i biberon Chicco?

    Sì, il Nuvita 1162 è compatibile con i modelli di biberon Chicco, in particolare con Chicco Original Touch e Chicco Perfect 5, utilizzando l'adattatore marcato con "AV".

    15) Cosa fare se il biberon non si adatta perfettamente all'adattatore?

    Se il biberon non si adatta correttamente all'adattatore fornito, è consigliabile contattare il supporto clienti di Nuvita per ottenere assistenza o un adattatore alternativo che possa garantire una migliore compatibilità.

    16) Gli adattatori possono essere acquistati separatamente se perduti o danneggiati?

    Sì, gli adattatori per lo scaldabiberon portatile Nuvita 1162 possono essere acquistati separatamente dai rivenditori autorizzati. Questo assicura che il dispositivo possa continuare ad essere utilizzato anche in caso di perdita o danno degli adattatori originali.

    17) Ci sono precauzioni da seguire quando si utilizzano gli adattatori?

    È importante assicurarsi che l'adattatore sia montato correttamente e saldamente prima di iniziare il riscaldamento. Un montaggio improprio può portare a perdite di calore o, nel peggiore dei casi, a danni al biberon o allo scaldabiberon.

    PULIZIA E STERILIZZAZIONE

    18) Come pulire lo scaldabiberon?

    Per la pulizia, rimuovere la guarnizione e lavarla con acqua e sapone. La piastra può essere pulita con un panno umido. Utilizzare acqua calda in un biberon attaccato al dispositivo per pulire internamente.

    19) È possibile sterilizzare lo scaldabiberon portatile 1162 Nuvita Warm'n'go?

    Sì, è possibile sterilizzare lo scadabiberon portatille Nuvita 1162 utilizzando lo sterilizzatore portatile a raggi UV Nuvita MellyPlus 1556, come mostrato dall’immagine qui sotto.
    Non hai trovato quello che stavi cercando? INVIA LA TUA RICHIESTA

    ΤΟ ΚΑΛΆΘΙ ΑΓΟΡΏΝ ΣΑΣ (0)

    Δεν υπάρχουν προϊόντα στο καλάθι αγορών σας